Comunicato Stampa OPI Rovigo 31/01/2024

Comunicato Stampa OPI Rovigo 31/01/2024

“Grazie a chi segnala le fake news” “Segnalare è un atto importante di tutela della verità” “Non esistono corsi accelerati di Infermieristica ma solo la Laurea Universitaria” Rovigo – “Segnalare

“Grazie a chi segnala le fake news”
“Segnalare è un atto importante di tutela della verità”
“Non esistono corsi accelerati di Infermieristica ma solo la Laurea Universitaria”

Rovigo – “Segnalare false notizie è un atto importante di cultura, di tutela della verità e, in questo caso, della dignità professionale”.
Si esprime così, in una nota stampa, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Rovigo ringraziando gli Iscritti e i Colleghi che recentemente hanno segnalato diverse fake news rintracciate nei social. Fra queste quella di un presunto programma di infermieristica accelerata online.
“Quello delle fake news – spiega Denis Piombo, presidente OPI Rovigo – è un fenomeno sempre più dilagante e bisognoso di attenzioni perché la verità non può essere offuscata, stravolta o distorta. È un fenomeno subdolo che trae origine da un concetto per poi essere mistificato e plasmato. È un fenomeno pericoloso perché si insinua inizialmente nella corrente delle informazioni fino a raggiungere livelli di diffusione elevati e difficilmente controllabili. Per questo è importante segnalare quando ci si imbatte in notizie sospette e fare affidamento ai canali e alle fonti ufficiali. Non a caso la nostra Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche da tempo è impegnata attivamente nella sensibilizzazione su questo argomento. Lo dimostra la recente posizione apparsa sui social e l’ha spiegato (qui, lettura consigliata) in modo brillante, articolato e preciso il Responsabile della Comunicazione FNOPI, Giannantonio Silvestro”.
“L’impegno della Federazione e degli Ordini – ribadisce l’Opi di Rovigo – è anche quello di informare e interfacciarsi con le autorità preposte. Lo conferma il dialogo intercorso fra la FNOPI stessa, come affermato da Silvestro, e il Ministero della Salute, il quale a sua volta ha fatto segnalazione ai NAS. Importante anche l’interlocuzione avviata con le piattaforme social per rimuovere le fake news. Azioni concrete per un obiettivo comune: salvaguardare la verità”.
“Per essere infermieri – conclude il presidente OPI – il percorso è uno solo e ha un nome preciso: Laurea Triennale in Infermieristica. Un percorso universitario la cui formazione, teorica e pratica, consente a chi lo compie e porta a compimento, di iscriversi al proprio Ordine professionale e diventare, per l’appunto, un professionista sanitario. Non esistono “corsi accelerati”, “programmi speciali”, “incentivi governativi”. La nostra è una professione intellettuale e qualificata che merita rispetto e dignità. Anche un singolo professionista, segnalando notizie false e lontane dalla realtà, può essere fondamentale per la tutela della collettività supportando l’azione del proprio Ente di appartenenza”.

Opi Rovigo
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos