C. S. OPI Rovigo 26/03/2021.L’ORDINE DELLE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE DELLA PROVINCIA DI ROVIGO SI RINNOVA. CONTINUITA’ ED EVOLUZIONE LE PAROLE D’ORDINE. IL NEO PRESIDENTE DENIS PIOMBO: “L’INFERMIERE DEVE ESSERE ATTORE DEL CAMBIAMENTO NON UNO SPETTATORE”.

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche della provincia di Rovigo si rinnova nel segno della continuità ma guardando al futuro.

Nel mese di marzo si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo composto dai 15 infermieri eletti durante i giorni 5, 6 e 7 marzo, a cui hanno fatto seguito le nomine delle quattro nuove cariche istituzionali per il quadriennio 2021/2024.

Il ruolo di tesoriere è adesso ricoperto da Luciano Giuriati mentre quello di segretario da Marco Contro. Marco Emanuele è stato nominato vicepresidente mentre Denis Piombo ha assunto la carica di nuovo presidente dell’Ordine.

“Ringrazio tutto il Direttivo – afferma il presidente Piombo – per la fiducia accordata. Rappresentare gli attuali 2062 iscritti del nostro Ordine delle Professioni Infermieristiche è una responsabilità professionale e umana ma anche fonte di orgoglio. Fare parte della vita professionale ordinistica è un onore come lo è fare parte di questo gruppo, determinato e motivato, composto da tanti professionisti che hanno vissuto e stanno vivendo in prima linea questa epoca storica drammatica”.

“La pandemia – sottolinea Piombo – ha confermato quanto il ruolo dell’infermiere sia importante e centrale nel sistema sanitario, nei vari ambiti di pertinenza, negli ospedali pubblici e privati, nelle case di riposo, in tutto il territorio. Vogliamo incrementare la visibilità della nostra categoria e lavorare in sinergia con le istituzioni e gli altri Ordini per fare in modo che l’infermiere sia attore del cambiamento non solo spettatore”.

Oltre al Consiglio Direttivo si è insediato anche il Collegio dei Revisori dei Conti e la Commissione Albo Infermieri per un totale complessivo di 25 infermieri.

“Ripartiamo da una base consolidata ed esperta – conclude il presidente Opi – alla quale si affiancano nuovi colleghi che iniziano questo percorso che sarà contraddistinto da innovazione, maggior ricettività per gli iscritti e da nuove forme di comunicazione. I tempi sono radicalmente cambiati, il nostro Opi cercherà di evolvere, seguendo il pensiero e la linea della nostra Federazione nazionale e rimanendo sempre fedele alla strada intrapresa da anni, quella di essere a disposizione di tutti gli iscritti, a tutela loro e della cittadinanza. Tenendo sempre a mente i principi che la normativa ordinistica evidenzia, cioè l’autonomia, la responsabilità e l’indipendenza”.

Michele Busatto
ADMINISTRATOR
PROFILO

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos